Fondounimpresa

Consulenza

Fondounimpresa è il Servizio dell’Amministrazione cantonale che ti aiuta a metterti in proprio. Grazie alle attività di formazione, informazione e ai servizi di accompagnamento, possiamo sostenere i futuri micro-imprenditori, oppure, dare risposte a domande puntuali da parte di chi ha già avviato una propria attività.

 

Quale accompagnamento fa al caso?

Accompagnamento all'autoimprenditorialità

Sto valutando di avviare un'attività indipendente a carattere principale o accessorio.

Valutazione iniziale - Sostegno Attività Indipendente (SAI)

Sono iscritta/o all'Ufficio regionale di collocamento con diritto a percepire le indennità disoccupazione e sto valutando di avviare un'attività indipendente a carattere principale.

Devo soddisfare le seguenti condizioni:

  • Essere iscritta/o all’URC al 100%, oppure;
  • Essere iscritta/o all’URC a tempo parziale ma il progetto pone fine alla disoccupazione.

Consulenza breve

Ho già avviato un'attività in proprio e necessito di un accompagnamento puntuale di tipo amministrativo, organizzativo, finanziario e di marketing.

 

Chi può beneficiare dei servizi offerti da Fondounimpresa?

Beneficiari per l'accompagnamento all'autoimprenditorialità

Possono richiedere il servizio di accompagnamento all’autoimprenditorialità, le persone che desiderano avviare un’attività indipendente che soddisfano i seguenti requisiti:

  • Cittadini svizzeri oppure stranieri con permesso B o C, residenti nel Canton Ticino o nella Regione Moesa, da almeno 1 anno;
  • Non sono al beneficio delle indennità disoccupazione LADI;
  • Non hanno lo statuto di indipendente con attività principale presso l’AVS.

Beneficiari per la valutazione iniziale - sostegno attività indipendente

Le persone disoccupate che desiderano avviare una nuova attività indipendente possono beneficiare degli incentivi se presentano un progetto di attività lucrativa indipendente economicamente sostenibile e duratura e:

•    sono al beneficio delle indennità di disoccupazione;
•    sono disoccupati senza colpa propria;
•    hanno almeno 20 anni.

Beneficiari per la consulenza breve

La consulenza breve può essere erogata, in linea di principio, a chi ha avviato un'attività in proprio e desidera delucidazioni in merito ad aspetti puntuali di tipo amministrativo, organizzativo, promozionali e/o finanziari.

Possono richiedere il servizio di consulenza breve:

  • tutti i cittadini svizzeri oppure stranieri con permesso B o C, residenti nel Canton Ticino o nella Regione Moesa da almeno 1 anno.

Importante: il richiedente non deve essere a beneficio della consulenza tecnica prevista dagli aiuti cantonali della legge sul rilancio dell'occupazione e sul sostegno ai disoccupati (L-rilocc). Potrà far richiesta della consulenza breve solo quando la consulenza tecnica sarà conclusa.

Formulario per la richiesta dei servizi di Fondounimpresa

Accesso condizioni di servizio e schede informative

Prima di procedere con la compilazione del modulo è necessario leggere le condizioni di servizio e le schede informative che sono disponibili a questo link:

Condizioni di servizio e schede informative

Trattamento dei dati

I dati inseriti nel modulo di contatto sono trattati in conformità alla Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) del Cantone Ticino.
Una copia del messaggio sarà recapitata all' e-mail da voi indicato, quale conferma di spedizione.
Per problemi nella compilazione del modulo scrivere a fondounimpresa@edu.ti.ch.