Questo sito fa parte del dominio "ti.ch" ufficiale dell'Amministrazione cantonale della Repubblica e Cantone Ticino.

La dicitura https:// garantisce la trasmissione criptata dei dati e una navigazione sicura e riservata.

Consulenza Corsi

Programma di promozione: "Competenze di base sul posto di lavoro"

News, 29.09.2020

La Confederazione, con il motto "Semplicemente meglio! ... Al lavoro", vuole promuovere alcune formazioni continue nell’ambito delle competenze di base finalizzate ad affrontare le sfide che si presentano sul posto di lavoro.

Competenze di base e utilità per l’impresa?

Quali possono essere le competenze di base?

  • Comprendere istruzioni scritte e piani di impiego;
  • Ricevere ordinazioni;
  • Compilare rapporti in formato elettronico;
  • Registrare misurazioni e codici di prodotti;
  • Rispettare le indicazioni di dosaggio;
  • Utilizzare il computer per svolgere semplici operazioni;
  • Esporre un problema tecnico e chiedere ulteriori indicazioni;
  • Ecc.

Per affrontare queste situazioni sono necessarie adeguate competenze a livello di lettura, scrittura, matematica elementare, e utilizzo di strumenti di lavoro digitali.

Compilare correttamente i rapporti di lavoro e i moduli di ordinazione online o dosare bene i prodotti di pulizia sono azioni che fanno risparmiare tempo e denaro, oltre a migliorare la qualità e l’efficienza dell’azienda.
La presenza di collaboratori motivati e ben formati è inoltre un elemento importante per il futuro dell’azienda.

Finanziamenti e condizioni del corso

La Confederazione è al fianco delle imprese per aiutare i loro collaboratori ad affrontare le sfide sul posto di lavoro. A tal fine versa un contributo forfettario per i corsi correlati all’attività lavorativa, secondo la modalità seguente:

  • CHF 15.- a lezione e a partecipante;
  • CHF 3000.- per lo sviluppo di un nuovo corso.

Nello specifico, vengono finanziate formazioni volte ad acquisire competenze di base relative al posto di lavoro, svolte nel quadro dell’offerta di formazione continua di fondi settoriali o di organizzazioni del mondo del lavoro, oppure offerte a titolo di formazione continua interna all’azienda.

Il corso deve soddisfare le seguenti condizioni:

  • Essere incentrato sulle competenze di base relative al posto di lavoro;
  • Essere gratuito per i partecipanti
  • Deve essere frequentato nelle ore di lavoro o essere comunque computato come tempo di lavoro;
  • Deve comprendere tra 20 e 40 lezioni;
  • Deve avere un minimo di 6 partecipanti a un massimo di 12;
  • Ecc.

Alcuni esempi pratici:

1) Comunicazione per la logistica

I conducenti attivi nel settore della logistica non devono solo guidare, ma anche contattare la clientela personalmente e telefonicamente, farsi capire, trasmettere brevi indicazioni, compilare moduli specifici, prendere appuntamenti, gestire un sistema d’informazione interno e, in situazioni particolari, annotare importanti informazioni e trasmetterle telefonicamente e per iscritto a chi di dovere.
Per consentire loro di acquisire queste competenze, un’impresa di logistica ha ideato insieme a un operatore della formazione un corso su misura per 9 persone.

2) Industria 4.0 nell’ingegneria meccanica

Il settore dell’ingegneria meccanica sta attraversando una fase di rapida trasformazione per poter rimanere competitivo in un mondo sempre più digitale e in un mercato sempre più globale. Perciò, ai lavoratori vengono richieste competenze TIC sempre maggiori.
Circa 400 collaboratori (soprattutto tecnici o specialisti del montaggio, della logistica, ma anche persone non qualificate) vengono formati tramite corsi di 20 lezioni sulle funzioni basilari di Outlook e Excel. Il 25% dei partecipanti ha più di 50 anni.
Il personale delle risorse umane, i responsabili dei team e gli operatori della formazione hanno elaborato insieme i contenuti dei corsi basandosi sulle necessità aziendali. Sono stati impiegati anche focus group e test di posizionamento.

Come procedere?

In una prima fase si analizza quali sono le competenze di base necessarie in funzione dei requisiti del posto di lavoro e quali formazioni sarebbero utili per i collaboratori.
In una seconda fase viene sviluppato un corso su misura e si presenta domanda alla SEFRI. Quest’ultima esamina la richiesta secondo i requisiti previsti e in caso di adempimento versa i sussidi all’azienda richiedente al termine del corso.
In base ai requisiti del posto di lavoro e alle esigenze formative dei collaboratori, gli operatori della formazione sviluppano un corso su misura.

Per maggiori informazioni e per scaricare i moduli: clicca qui.

Corsi di formazione continua sulle competenze base

L’Istituto della Formazione Continua del Canton Ticino (IFC), di cui fa parte anche il Servizio Fondounimpresa, offre la possibilità di corsi e formazioni continue specifiche, tra cui anche le competenze di base finalizzate ad affrontare le sfide che si presentano sul posto di lavoro.

Maggiori informazioni e modulo di contatto: clicca qui.

Abbiamo dei corsi per te